Allenarsi per la "settimana bianca"

Per gli amanti della neve, è finalmente giunto il periodo della settimana bianca.

Molti partono impreparati, ma fortunatamente c'è qualcuno che preferisce ridurre i rischi ed aumentare il piacere di godersi qualche bella discesa con gli sci, o con lo snowboard.

A chi invece, come me preferisce il bob e le passeggiate, questi consigli non pensasse non valgano.


Di fondamentale importanza per tutti gli sportivi invernali risultano due "gruppi" di muscoli: GAMBE (arti inferiori) E CORE (addome e lombari).


Come tutelarsi da una pista ardua o da un sentiro impervio?! Facile: darci sotto con squat, core training e corsa/camminata.


Ultimamente si sente parlare di squat ovunque, anche dal macellaio per giustificare il muscolo del bovino che si trova nel banco carni...bando alle ciance e alleniamoci!


Parto col descrivervi l'importanza della camminata che diventa fondamentale per preparare la vostra muscolatura. Spesso ci si riversa nelle piste, esattamente un anno dopo...cosa?! L'ultima volta che avete sciato! Errore più grande non potreste fare, visti i tanti infortuni che martoriano sciatori e snowboarder.

Camminare è il minimo sforzo da fare per tenere muscoli e articolazioni un minimo tonici e sciolte. Ovviamente non sarà sufficiente fare i 30 passi per gettare le immondizie, ma sarà necessario impegnarsi un pò di più. Perciò che sia in palestra su di un bel tapis roulant in pendenza piuttosto che in un parco all'aria aperta, almeno 3 ore la settimana è il minimo sforzo da fare.

La corsa, per chi si allena con costanza, non sarà un problema; mentre dovranno impegnarsi i meno volenterosi con un bel percorso misto di interval training.


Ora arriva il gioco duro, e non tutti riusciranno a mantenere la giusta intensità e costanza...almeno che non vogliate stupimi?!

Entriamo nel funzionale per la neve, ovvero riproponendo esercizi che vadano a migliorare FORZA, RESISTENZA e STABILITA' sul manto bianco.

Addominali, come: Plank per la gestione dell'equilibrio, crunch per un lavoro specifico sul retto dell'addome e iperestensioni per i muscoli lombari (magari usando una swissball).

Ora arriva il bello...le GAMBE: Squat, squat in ogni dove. In camera da letto, sul water in isometria, in metropolitana...squat come se piovesse. Ovviamente con l'uso del Bosu per rendere la sessione più entusiasmante e il lavoro di balance assai più efficace.


Per eventuali tabelle e metodi di allenamento contattatemi, sono ormai molti anni che alleno sciatori esperti e meno esperti...tramutandoli in veri e propri Yeti. Muscoli forti per un dIvertimento in sicurezza!


Consulenze web e telefoniche, contattatemi tramite mobile +39.3932158164, mail o facebook.