Palla medica: semplici, molteplici utilizzi.

Parlare di palla medica, è un po' come parlare di quadro svedese, fune al soffitto, travi e cavallina.

 

Fa parte della storia della ginnastica.

 

Oggi, più che mai, la troviamo in tutti i club del mondo con dimensioni e di qualunque tipo.

 

 

La medicine ball (palla medica) è usata moltissimo per il potenziamento generale ed il core training, in particolare per  allenare addominali, i lombari, le gambe.

Grazie a questa duttilità oggi trova grande sfogo nelll'ALLENAMENTO FUNZIONALE.

 

Le ultime innovazioni sui materiali, ci permettono inoltre di sfruttare questi attrezzi in maniera ancora più fantasiosa, infatti oggi l'evoluzione con MANIGLIA (vedi l'immagine in alto a destra) ci permette di allenare potentemente anche dorsali e bicipiti, cosa quasi impossibile col modello classico.


Come dimostra la foto a sinistra, la vera forza di questo semplice attrezzo è la possibilità di inserirlo in numerosi movimenti multi articolari (ovvero creando combinazioni di lavoro, tra più muscoli).

L'esempio nella foto, ovvero, l'affondo con torsione del busto ne rappresenta una prova evidente e basterebbe provare l'esercizio per capire quanto risulti impegnativo e completo.

(LANGE + TORSION su Tutorial youtube)


Evoluzione della palla medica è la

WALL BALL, della quale troverete approfondita analisi nell'apposita sezione.


Concludo con la manifattura della heavy ball o palla medica; in principio, come molti avranno visto nelle palestre più vintage, queste palle erano fatte in cuoio o pelle resistente riempite in sabbia nella quantità necessaria per raggiungere il peso richiesto.

Successivamente, con le tecnologie avanzate, queste palle (bellissime, a mio parere e sicuramente più durature) sono state sostituite da sfere in gomma cariche di un materiale a diversa densità affinchè mantenesse lo stesso diametro ma che potesse avere carichi differenti.

 

Molte case produttrici adoperano colori diversi in base al peso di ogni heavy ball prodotta per rendere l'allenamento visivamente più stimolante.

                                                                                                     

                                                                                                           Fabrizio Ferri